«

»

Stampa Articolo

IVANO PEROSINO: “PSG MIGLIORARCI DOBBIAMO E POSSIAMO”

ivano

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Vicepresidente Ivano, il progetto Porto San Giorgio continua senza sosta nel costate miglioramento. Qual è il segreto di questa pianificazione?

La lentezza aiuta l'anima ad evolversi. Migliorarci dobbiamo e possiamo, nei limiti delle risorse economiche ed umane. A noi del PSG non piace parlare di progetti perché quelli li lasciamo volentieri a voi professionisti della vita reale: la strada percorsa è stata lunga sin qui e noi stiamo attenti a rimanere sulla carreggiata. Dopo 17 anni di storia abbiamo forse compreso quanto siano importanti i dettagli di un percorso. Con il presidente Daniele Urbani indichiamo spesso il tracciato compiuto e guardiamo avanti con fiducia e quel pizzico di understatement che non guasta mai.

Uno sguardo al futuro, cosa bolle in pentola?

Data l'ora alla quale ho l'onore di rispondere alle tue domande spero che in pentola stia per bollire un gustoso piatto di spaghetti… ahhahah….

Avete "lanciato" nel futsal nazionale giovani interessanti. Continuerete questa politica intelligente?

Ti ringrazio per le belle parole, però francamente credo che questa sia una partita che noi del PSG e, credo, molte società di serie B abbiano pochissime possibilità di vincere. Mi spiego meglio. Come sappiamo, a partire dalla stagione appena avviata, la Divisione ha inteso eliminare il vincolo in distinta degli "under 25", limitando l'obbligo di indicare semplicemente 2 "Under 21" pro gara. Da un lato ci sono i proclami federali di voler vedere sul territorio nazionale sempre più "scuole di calcio a 5", poi si mettono i freni in alto, quando il ragazzo dovrebbe approdare in prima squadra. E' una dicotomia, questa. Non si riesce a comprendere che il fascino del calcio è ancora preponderante sulle aspettative di vita sportiva di un minorenne e, nonostante l'adozione dell'art. 118, non è cambiato un granché. Un'altra annotazione; come si fa a prevedere l'orario di gara per il campionato Under 21 nella mattina della domenica. A quell'ora giocano i pulcini…

Quanto conta nei vostri successi avere una società strutturata e organizzata?

Magari lo fossimo…Siamo a malapena in grado di gestire due squadre (serie B ed Under 21) tra mille sacrifici. Due o tre punti fermi, parlo di principi, sono essenziali. Sono sempre quelli e credo ci accompagneranno sempre in questa avventura.

 

    Permalink link a questo articolo: http://www.paganosport.it/ivano-perosino-psg-migliorarci-dobbiamo-e-possiamo/