«

»

Stampa Articolo

IL BORSINO DEI PLAYOFF – FINALE SCUDETTO GARA 3

DAVIDCEPPI

Il borsino dei play-off” di mister David Ceppi

 

KAOS FUTSAL – PESCARA 6-5 D.T.R.

Pescara, forte del doppio vantaggio nella serie, lascia l'iniziativa al Kaos, che complice l'assenza del suo Pivot principe Kaka non ha la solita profondità offensiva. Fino a 30 secondi dalla fine il Kaos non porta insidie particolari a Capuozzo. Gli abruzzesi gestiscono bene una situazione falli complicata, 5 falli in 8 minuti. Poi, Tuli, decide che è ora di sbloccare la partita; supera la metà campo in controllo palla e ai 13 metri, leggermente spostato sulla destra, lascia partire un missile terra/aria che si infila sotto l'incrocio dei pali opposto della porta difesa da Capuozzo. Il Kaos rientra rinvigorito dal vantaggio, aspetta nella sua metà campo e riparte e paradossalmente ha più pressione sulla palla e serenità nel gioco di possesso. Crea qualche grattacapo a Capuozzo. Il Pescara non cambia marcia, fino a che, in 15 secondi capovolge il risultato, complice un Timm non impeccabile. Ma il Kaos ora c'è e, prima trova il pareggio, poi meriterebbe di vincere nei tempi regolamentari. I rigori lo premiano, nonostante Pietrangelo, portiere schierato da Colini al posto di Capuozzo, pari 3 rigori. Timm si riscatta, parando a Morgado il rigore decisivo. Tutto rinviato quindi a Pescara!

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

    Permalink link a questo articolo: http://www.paganosport.it/il-borsino-dei-playoff-finale-scudetto-gara-3/