«

»

Stampa Articolo

EDSON MORGENSTEIN:”FELICE DI GIOCARE NEL BETHUNE”

Edson Jr

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ciao Edson, si chiude la seconda stagione nelle fila del Bethune Futsal. Quali sono le tue considerazioni?

E’ stata una stagione difficile ma ricca di emozioni. Ho giocato tutte le gare di campionato e contribuito alla salvezza del Bethune realizzando 24 reti (50 in due stagioni). Il mio percorso al Bethune credo sia davvero buono, ho imparato una nuova cultura e un nuovo modo di vedere il futsal e molto probabilmente sposerò ancora la causa visto che sono avviati i contatti con la Paganosport per restare ancora una stagione. Sapere della fiducia della società nel mio lavoro dentro e fuori dal campo mi lascia tanta motivazione per fare ancora meglio nella prossima stagione.

 

 

Dove e in cosa il Futsal Francese può migliorare?

Il Futsal Francese è cresciuto e continuerà a crescere tanto. L’organizzazione migliora e ora tante squadre stanno facendo passi avanti nella tattica di squadra. Il campionato è molto interessante e competitivo. Il Bethune quest’anno ha pagato una stagione particolare tra partenze di giocatori e squalifiche ma l’obiettivo salvezza non è mai stato messo in discussione. Lavorando sui dettagli il prossimo anno si potrà fare una bella stagione, con la giusta mentalità si può provare a raggiungere un posto nei playoff.

 

 

Ogni estate il tuo nome è accostato a squadre Italiane, cosa prevedi per il futuro?

Mi piacerebbe molto tornare in Italia perché in Italia sono cresciuto come uomo e come calciatore e sono convinto che in futuro tornerò a sposare un progetto nel calcio a 5. Il presente però dice ancora Francia con un impegno come giocatore ed insegnate/allenatore nella scuola calcio del Bethune. Il prossimo anno sarò il responsabile del settore giovanile e allenatore della U14 e U17 del club e voglio dare continuità al progetto inziato lo scorso anno. 

 

 

    Permalink link a questo articolo: http://www.paganosport.it/edson-morgensteinfelice-di-giocare-nel-bethune/