«

»

Stampa Articolo

DIEGO DECRESCENZO:”ORTE E POTENZA BELLE ESPERIENZE”

Diego Decrescenzo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ciao Diego, si chiude un'altra stagione in Italia, la quinta dopo le esperienze di Forlì, Fassina e Futsal Samb. Quali sono le tue emozioni?

Dopo tanti anni in Italia penso che questa appena conclusa sia la stagione più combattuta e ricca di significato. Tornavo a calcare i campi dopo un lungo infortunio e la mia voglia di impormi e la mia determinazione è stata massima. Credo di essere riuscito a esprimermi sui miei livelli abituali soprattutto nella seconda parte di stagione. Sono molto felice e soddisfatto del percorso fatto e degli obiettivi raggiunti.

Sei stato protagonista nella prima parte di stagione a Orte per poi proseguire a Potenza. Cosa ti hanno lasciato queste due avventure?

Dopo quattro campionati di A2 per la prima volta ho giocato in Serie B e queste esperienze mi hanno maturato come uomo e come atleta. Ho vissuto una categoria che mai avevo giocato, con notevoli differenze di gioco e di ritmo e ho conosciuto persone che seguono questo sport per pura passione. Sono felice di aver aggiunto queste tappe nella mia vita di atleta.

Hai contribuito in modo determinate nella salvezza dello Shaolin Potenza, quali differenze hai trovato tra il girone E e il girone F?

Sono molto felice di aver dato il mio contributo alla causa Shaolin Potenza, società molto seria che merita di continuare a calcare i campi del futsal Nazionale. Le differenze nei due gironi ci sono, il raggruppamento E è molto tecnico e equilibrato, quello F è molto fisico e combattuto tranne che per le prime due squadre che hanno fatto il vuoto in classifica. Sia a Orte che a Potenza sono stato davvero bene,  mi hanno messo nelle migliori condizioni di esprimermi e ringrazio le società per l’opportunità e per il periodo vissuto insieme. 

 

 

    Permalink link a questo articolo: http://www.paganosport.it/diego-decrescenzoorte-e-potenza-belle-esperienze/